Borgo Palazzo

Borgo Palazzo

Chiesa parrocchiale di Sant'Anna

Il Borgo Palazzo era nel passato quartiere vestibolo della città vera e propria. Il quartiere è infatti posto sulla direttrice che un tempo da Città Alta, uscendo da Porta Sant’Agostino e attraversando la cinta delle Muraine presso l’ex porta Sant’Antonio, conduceva verso Venezia.

La comunità religiosa del borgo ha una storia relativamente recente. Fu istituita parrocchia il 6 agosto 1859, smembrandosi dalla parrocchia di Sant’Alessandro della Croce in Borgo Pignolo. Tre mesi prima Garibaldi liberò la città di Bergamo dal dominio austriaco.

La parrocchia si rese autonoma a seguito dell’edificazione del nuovo tempio dedicato a Sant’Anna.

I lavori di costruzione della nuova chiesa iniziarono nel 1841 su progetto dell’architetto Giuseppe Berlendis.

Il progetto era mosso dai canoni del più puro stile neoclassico dove i solenni ritmi delle colonne corinzie, l’aerea tazza sul transetto e le ampie volte a botte dell’interno avrebbero concorso a dare alla nuova chiesa un senso di monumentale decoro, limpido e armonioso.

Schema della facciata della nuova chiesa

Della costruzione di un campanile da affiancare alla nuova chiesa se ne parlò a lungo, ma soltanto nel 1899 l’idea divenne realtà, grazie all’intervento del prevosto mons. Alessandro Noli il quale finanziò generosamente l’opera affidandosi ai disegni di Giovanni Donati e dell’ingegner Ernesto Caffi. La torre fu innalzata con largo impiego di pietra in ceppo di Brembate e la si dotò subito di un concerto di otto campane in Sib2, fuse dalla ditta Giorgio Pruneri di Grosio e consacrate nello stesso anno dal vescovo mons. Gaetano Camillo Guindani.

Nel settembre del 1942 vennero requisite dallo stato italiano la V, VI e VII campana. Verranno ripristinate nel 1954 dalla ditta Fratelli Barigozzi di Milano.

A conclusione di importanti lavori di restauro che hanno interessato tutto il complesso della chiesa e del campanile, è stata sostituita l’incastellatura di sostegno delle campane e nella stessa occasione sono state aggiunte due campane più piccole. Le due nuove aggiunte, fuse dalla ditta Allanconi di Crema nel 2001, hanno esteso il concerto a 10 campane in scala di Sib2.

Articolo: Campanari Città di Bergamo